17
Gen

Come valorizzare il tuo castano

Un bel castano, in tutta la sua ricca varietà cromatica, ha bisogno di qualche accorgimento per essere valorizzato al massimo e per esprimere tutto il potenziale del vostro look. Tagli di tendenza e pieghe si incontrano con i riflessi offerti dalle varie possibilità che le tante tonalità di castano offrono, scopriamo insieme tutte le possibilità del castano.

Quando il bob fa tendenza

Lo hanno raccontato tutte le passerelle: il taglio di stagione, perfetto se abbinato al castano, è proprio lui, il bob, l’intramontabile caschetto che ha ritrovato la sua stagione d’oro declinato in tanti tagli e lunghezze diverse, dai più classici alle forme più sbarazzine e corte. Che il taglio si sposi perfettamente con il castano di stagione è del resto anche uno dei trend intercettati dalla collezione Sensual Chic Identity di Parrucchiere Leader, l’avete già scoperta? Che sia con tinte castano chiaro o con bruni decisamente più scuri, tra cioccolato e caffè, il bob si sposta a ogni alternativa, adattandosi con le sue tante interpretazioni a sfumature caramello, mogano, in una serie di look adatti a ogni esigenza. Che si voglia o meno modificare la tinta base, il tutto sarà reso ancora più dinamico da eventuali sfumature aggiunte.

Dolci onde color castagna

Se il castano domina le passerelle per questo autunno inverno, l’acconciatura che meglio ne sposa le infinite sfumature dolci, calde oppure ghiacciate come certe giornate di gennaio è quella mossa, variegata da onde morbide che ne valorizzino il colore caldo, la tinta classica ma al contempo mai piatta, lucente e molto modaiola. Parola d’ordine, volume: non si tratterà di gonfiare la chioma, quanto piuttosto di trovare una soluzione che riesca a valorizzare il taglio con la potenzialità data dal colore, che varia naturalmente per ogni donna, per ogni tipo di capello e per ogni scelta cromatica.

Tutta questione di acconciatura

Hai valorizzato il tuo castano con una ricerca sul colore e con un taglio che sapesse incorniciare al meglio il tuo viso, ma hai voglia di un’acconciatura raccolta. Sei fortunata: le trecce e in generale le acconciature raccolte riescono a valorizzare al meglio i giochi di luce dei capelli castani creando dei giochi di luce molto interessanti. Via allora a code generose, con o senza frangia, ma molto voluminose, oppure basse ed estremamente chic, stesso risultato che è possibile ottenere con la soluzione classica ed elegante fornita dallo chignon, che valorizza il viso, magari con qualche ciocca laterale.

Prendersi cura dei capelli castani

Anche il capello castano, per brillare di lucentezza e salute, va curato e coccolato con alcuni accorgimenti e senza mai dimenticare i consigli e i prodotti di un salone professionale. Se è spento e opaco, potreste pensare per esempio di nutrirlo con una maschera, evitando, in caso di stress ed effetto crespo, di indebolirlo ulteriormente con calore eccessivo dato da phon o piastre, o con trattamenti estremamente aggressivi. Ricordate che per riaccendere il colore a volte non è necessario insistere su tecniche di decolorazione, ma con l’aiuto del proprio parrucchiere è possibile trovare una miscela di colori e riflessi in grado di vivacizzare la vostra chioma e renderla come nuova. 

Cosa aspettate a chiedere il parere dell’esperto?

Da Parrucchiere Leader per tutto il mese di gennaio ogni martedì, mercoledì e giovedì c’è uno sconto del 30%: contattaci e prenota il tuo appuntamento in salone!